Cerca camgirl online

Padrona al telefono

Padrona al telefono Se desideri essere umiliato e punito telefonicamente, digita 899.000.000 e scopri fino a che punto riesci a soddisfare una vera padrona.

La sua frusta e i suoi piedini hanno bisogno che ti metta in ginocchio mentre dice con voce forte e autoritaria cosa fare, passo passo. Lascia che sia lei a guidarti con questo telefono erotico e scopri i tuoi limiti.

La sua voce sarà il tuo incubo

Preparati a entrare in un mondo di sottomissione con una vera Mistress, con la sua voce sensuale e, allo stesso tempo, forte vivrai un’esperienza unica che non è paragonabile a una sessione di dominazione dal vivo. Sentirai le sue risate mentre ti umilia per bene e i suoi gemiti di piacere quando sarai tu stesso a infliggerti le punizioni che assegnerà.

Ti sentirai l’uomo più umiliato del pianeta e non ne avrai mai abbastanza, non riuscirai a trovare una Mistress al suo pari anche se dovessi cercare in capo al mondo.


Per poter entrare in contatto con lei, dovrai procurarti gli ingredienti fondamentali per una sessione completa. Questi includono lumini, fermagli per capelli, punti di sutura, vibratore in lattice e qualsiasi altro strumento in grado di soddisfare le fantasie di un uomo devoto.
La Signora saprà come eccitarti con le sue parole e potrai ammirare il suo corpo nudo al telefono. Sarà tuo compito stabilire i confini, ma non privarla del piacere di punirti e umiliarti secondo i suoi desideri.

Inginocchiati e fai il numero

Poverino, non hai credito sul telefono? Sono solo scuse perché puoi anche pagare con carta di credito. Ricorda che i tuoi soldi servono solo per incrementare la tua umiliazione, quindi di cosa ti preoccupi? Tra l’altro si tratta di una linea erotica a basso costo.

Chiama l’899.000.000 e immagina la tua padrona nuda mentre ti comanda come un cane, ti infligge punizioni e sei in ginocchio a implorare perdono. Ciò la eccita tantissimo: uno schiavetto telefonico con il quale divertirsi. Potrebbe anche capitare di ascoltare i suoi gemiti di piacere tra una frustata e l’altra.